Salone 2016: rinnovato l’accordo con ETicaNews

newsletter 4/16 - 1 febbraio 2016

Salone 2016: rinnovato l’accordo con ETicaNews
Anche quest’anno ETicaNews sarà partner del Salone. L’accordo con la testata prevede alcune interviste ai protagonisti della quarta edizione e l’abbonamento annuale ET.premium per le organizzazioni che partecipano con la quota di adesione alla manifestazione.
Attraverso questa iniziativa, il Salone mette a disposizione delle organizzazioni responsabili un ulteriore strumento per restare aggiornati sui temi della CSR, della finanza Sri, del Social business, del crowdfunding etc.

Il Salone segnala
Environmental Performance Index 2016. L'Italia perde posizioni nella classifica dell'Environmental Performance Index 2016 (Epi) calcolato dai ricercatori della Yale University negli Stati Uniti e dalla Columbia University, in collaborazione con il Forum Economico Mondiale e il Centro comune di ricerca della Commissione Europea. L'indice di sostenibilità ambientale classifica i Paesi in termini di impatto ambientale. Questo indice è stato sviluppato a partire dal Pilot Environmental Performance Index, pubblicato per la prima volta nel 2002, e progettato per integrare gli obiettivi ambientali delle Nazioni Unite. Si costruisce attraverso il calcolo di 20 indicatori raggruppati in due macro aree: salute dell’essere umano e protezione dell’ecosistema. Praticamente permette di capire quanto e in quale ambito ogni nazione si sta impegnando nella salvaguardia dell'ambiente. L’Italia non è più ‘green’ come prima. Secondo l’Environmental Performance Index (Epi) 2016, il nostro Paese è 29esimo in una classifica di 180, mentre nel 2014 era 22esimo e nel 2012 era addirittura nella Top 10, all’ottavo posto. Ai primi tre posti quest’anno troviamo la Finlandia, l’Islanda e la Svezia, nazioni che hanno rispettivamente preso il posto di Svizzera, Lussemburgo e Australia.
Per maggiori informazioni clicca qui

Partecipa
Iscriversi al Salone è importante perché si possono condividere le scelte del programma culturale e si può partecipare al dibattito sul futuro della CSR e dell'innovazione sociale. Scarica la scheda di partecipazione

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie tecnici. Devi invece esprimere esplicito consenso all'uso di cookie profilanti.